Con il termine mafia si intende un sistema di potere esercitato attraverso l’uso della violenza e dell’intimidazione per il controllo del territorio, di commerci illegali e di attività economiche e imprenditoriali; è un potere che si presenta come alternativo a quello legittimo fondato sulle leggi e rappresentato dallo Stato.


Un sistema di contro-potere dunque (a volte chiamato anti-Stato proprio per questa sua caratteristica), con una gestione gerarchica e verticistica, basata su regole interne a loro volta fondate sull’uso della violenza e dell’intimidazione.


È questa la vostra politica? Se avete un minimo di cervello usate gli attributi per un confronto Sui programmi. Ma vedo che alla fine usate i soliti mezzucci utilizzando i soliti servi sciocchi meschini e accattoni per cercare di fermare le persone.
Bene sappiate che io vado avanti lo stesso a testa alta e con schiena dritta e che voi siete sot
tocontrollo.



"Bisogna sempre avere il coraggio delle proprie idee e non temere le conseguenze perché l’uomo è libero solo quando può esprimere il proprio pensiero senza piegarsi ai condizionamenti " (Charlie Chaplin).























lunedì 13 dicembre 2010

IL PRESIDIO PERMANENTE DEL COMITATO PER LA SICUREZZA E LA SALUTE DEI CITTADINI



Lunedì 13 dicembre  mattino.....................................

Presidio permanente

Caserma NATO

13 DICEMBRE 2010

Isola delle Femmine

Comitato No RADAR
El puble unido


Presidio permanente

Caserma NATO

13 DICEMBRE 2010

Isola delle Femmine

Comitato No RADAR
NO RADAR NO TUMORI


Presidio permanente

Caserma NATO

13 DICEMBRE 2010

Isola delle Femmine

Comitato No RADAR
ANCHE I CANI
URLANO no

Presidio permanente


Caserma NATO


13 DICEMBRE 2010


Isola delle Femmine


Comitato No RADAR
le MAMME coraggio
DICONO no

Presidio permanente


Caserma NATO


13 DICEMBRE 2010


Isola delle Femmine


Comitato No RADAR
no ALLE RADIAZIONI


Presidio permanente

Caserma NATO

13 DICEMBRE 2010

Isola delle Femmine

Comitato No RADAR
Riggio:
RESISTEREMO UN ATTIMO IN PIU'

Presidio permanente

Caserma NATO

13 DICEMBRE 2010

Isola delle Femmine

Comitato No RADAR

NO ALLE LEUCEMIE

Presidio permanente

Caserma NATO

13 DICEMBRE 2010

Isola delle Femmine

Comitato No RADAR
L'URLO DELLA LIBERTA'
DEL  POPOLO UNITO

Presidio permanente

Caserma NATO

13 DICEMBRE 2010

Isola delle Femmine

Comitato No RADAR

LA GIOIA DELLA FORZA

Presidio permanente

Caserma NATO

13 DICEMBRE 2010

Isola delle Femmine

Comitato No RADAR

SI STANNO CHIEDENDO:
"SONO INCAZZATI?"

Presidio permanente

Caserma NATO

13 DICEMBRE 2010

Isola delle Femmine

Comitato No RADAR

"DI FRONTE ALLA DETERMINAZIONE
DI QUESTI CITTADINI DI ISOLA CI
ARRENDIAMO"

Presidio permanente

Caserma NATO

13 DICEMBRE 2010

Isola delle Femmine

Comitato No RADAR

RIGGIO COME VEDI
L'IGNORANZA SCONFIGGE
LA SAPIENZA DELLA CRICCA
FINMECCANICA, ENAC, ENAV,
SELEX and Company


IL PRESIDIO PERMANENTE DEL COMITATO PER LA SICUREZZA E LA SALUTE DEI CITTADINI

La prima notte di presidio per la difesa della nostra salute e del nostro territorio contro l'ingerenza e l'arroganza della CRICCA dell'ENAV ENAC FINMECCANICA SOLEX AND COMPANY

Marina Militare Isola delle Femmine  Presidio Permanente
Marina Militare Isola delle Femmine  Presidio Permanente
Resisteremo un minuto in più  dell'ENAV 

Marina Militare Isola delle Femmine  Presidio Permanente
La nostra FORZA?  L'AMORE per la vita

Marina Militare Isola delle Femmine  Presidio Permanente
La difesa del nostro territorio

Aeroporti: Palermo; protesta contro antenna wind shear

Enav, pronti a chiedere intervento Forze dell'ordine

13 dicembre, 17:57


(ANSA) - PALERMO, 13 DIC - Una cinquantina di cittadini del comitato salute e sicurezza ha presidiato i cancelli dell'ex base militare di Isola delle Femmine, a Palermo, manifestanto contro l'istallazione dell'antenna Wind Shear. Il presidio e' stato organizzato in occasione di un sopralluogo dei dirigenti dell'Enav. I manifestanti chiedono l'indicazione di un sito alternativo per l'istallazione. A causa della protesta i tecnici non hanno potuto accedere al sito. L'Enav si riserva di fare ulteriori tentativi,'' provando - a quanto si apprende - a chiedere l'assistenza della forza pubblica''.(ANSA).

http://www.ansa.it/web/notizie/regioni/sicilia/2010/12/13/visualizza_new.html_1670625130.html

 

Isola delle Femmine

 
Una cinquantina di cittadini del comitato salute e sicurezza sta presidiando i cancelli dell'ex base militare di Isola delle Femmine contro l'istallazione dell'antenna wind shear dell'Enav. I manifestanti hanno organizzato il presidio in occasione del sopralluogo dei dirigenti dell'Enav e chiedono che per l'istallazione dell'antenna venga indicato un sito alternativo.

"Sono preoccupato per la salute dei miei concittadini - dichiara il sindaco di Isola delle Femmine Gaspare Portobello, che ha partecipato alla protesta - non ci sono valori di riferimento contro le emissioni elettromagnetiche". "L'Arpa ha espresso parere negativo - ha aggiunto - specificando che va rispettato il principio di precauzione e che bisogna individuarne un altro".

 
Gli abitanti di Isola delle Femmine protestano contro il radar Wind Share
PALERMO - Gli abitanti di Isola delle Femmine, in provincia di Palermo, stanno protestando contro l'installazione dell'antenna wind shear dell'Enav.
In queste ore, una cinquantina di cittadini, che appartengono al Comitato salute e sicurezza si trovano fuori in cancelli dell'ex base militare del comune per chiedere che per l'installazione dell'antenna venga indicato un sito alternativo.
Il sindaco di Isola delle Femmine, Gaspare Portobello, che ha partecipato al sit-in di protesta, afferma: "Sono preoccupato per la salute dei miei concittadini, non ci sono valori di riferimento contro le emissioni elettromagnetiche".
I tecnici dell'Enav, che dovevano effettuare un sopralluogo non hanno potuto accedere al sito di Isola delle Femmine, dove oggi sarebbero dovuti iniziare i lavori di installazione dell'impianto radar sperimentale per il controllo del fenomeno del wind shear.
I cittadini tramite il segretario del Comitato salute e sicurezza fanno sapere che la protesta proseguirà. Il presidente dell'Enac, Vito Riggio, ha ribadito che l'Enav si riserva di sperimentare ulteriori tentativi per l'installazione dell'antenna, provando a chiedere l'assistenza della forza pubblica. L'altra ipotesi sarebbe quella di eseguire la sperimentazione in un altro aeroporto.
(Foto dalla rete)
13/12/10 17:10
 
Luisa Casaletti
 

Isola delle Femmine, gli abitanti protestano contro il radar Wind Share


Una cinquantina presidiano da stamattina l'ex base militare del comune, impedendo ai tecnici dell'Enav i rilievi per l'installazione dell'antenna. Il sindaco chiede che venga indicato un sito alternativo


PALERMO. Protestano gli abitanti di Isola delle Femmine, in provincia di Palermo, contro l'installazione dell'antenna wind shear dell'Enav. Una cinquantina di cittadini del Comitato salute e sicurezza sta presidiando, infatti, i cancelli dell'ex base militare del comune per chiedere che per l'installazione dell'antenna venga indicato un sito alternativo. I manifestanti hanno organizzato il sit-in in occasione del sopralluogo dei dirigenti dell'Enav.
«Sono preoccupato per la salute dei miei concittadini - afferma il sindaco di Isola delle Femmine, Gaspare Portobello, che ha partecipato alla protesta - non ci sono valori di riferimento contro le emissioni elettromagnetiche».
I tecnici dell'Enav, a causa delle proteste, non hanno potuto accedere al sito di Isola delle Femmine dove oggi sarebbero dovuti iniziare i lavori di installazione dell'impianto radar sperimentale per il controllo del fenomeno del wind shear.
Intanto i cittadini annunciano che la protesta proseguirà. «Da stamattina - dice il segretario del Comitato salute e sicurezza di Isola delle Femmine, Roberto Falletta - abbiamo deciso di fare un presidio permanente davanti alla base».
Il presidente dell'Enac, Vito Riggio, ha ribadito che l'Enav si riserva di sperimentare ulteriori tentativi per l'installazione dell'antenna, provando - a quanto si apprende - a chiedere l'assistenza della forza pubblica. L'altra ipotesi sarebbe quella di eseguire la sperimentazione in un altro aeroporto
.



Non c’è pace per l’antenna

Comitato cittadino blocca i lavori

Una cinquantina di cittadini del comitato salute e sicurezza sta presidiando i cancelli dell’ex base militare di Isola delle Femmine contro l’istallazione dell’antenna Wind Shear dell’Enav. I manifestanti hanno organizzato il presidio in occasione del sopralluogo dei dirigenti dell’Enav e chiedono che per l’istallazione dell’antenna venga indicato un sito alternativo.
“Sono preoccupato per la salute dei miei concittadini – dice il sindaco di Isola delle Femmine Gaspare Portobello, che ha partecipato alla protesta – non ci sono valori di riferimento contro le emissioni elettromagnetiche. L’Arpa ha espresso parere negativo specificando che va rispettato il principio di precauzione e che bisogna individuarne un altro”.
Intanto i cittadini annunciano che la protesta proseguirà “da stamattina – dice il segretario del Comitato salute e sicurezza di Isola delle Femmine, Roberto Falletta – abbiamo deciso di fare un presidio permanente davanti alla base”.
Dunque a causa delle proteste, i tecnici dell’Enav non hanno potuto accedere al sito di Isola delle Femmine dove oggi sarebbero dovuti iniziare i lavori di installazione. Ma l’Enav, come più volte ribadito dal presidente dell’Enac Vito Riggio, si riserva di esperire ulteriori tentativi per l’installazione dell’ antenna, provando – a quanto si apprende - a chiedere l’assistenza della forza pubblica. L’altra ipotesi è quella di eseguire la sperimentazione in un altro aeroporto.

 

          GIUSI SPICA CRISTOFORO SPINELLA Isola dichiara guerra all'antenna
  1. Windshear Progetto Esecutivo installazione antenna radar

  2. Commisione Ambiente 11 Giugno 2010

  3. Windshear Il principio di Precauzione e Prevenzione

  4. WINDSHEAR Interrogazioni parlamentari 1999

  5. Windshear Delibera Consiglio 86 20.12.06

  6. DELIBERA 27 CONSIGLIO COMUNALE DEL 30 SETTEMBRE 2010

  7. IL Comitato NO radar a Isola delle Femmine chiede la convocazione URGENTE del CC

  8. ISOLA DELLE FEMMINE: Non ci resta che piangere

  9. Comunicato ENAV su Installazione Antenna a Isola delle Femmine

  10. A quando la differenziata? Bugiardoni! Bugiardoni! Bugiardoni! Incapaci! Incapaci.......

  11. Antenna wind-shear non è nociva per la salute? Chi lo dice

  12. Isola dichiara guerra all' antenna 'Ci stenderemo davanti al sito'

  13. Inquinamento elettromagnetico e malattie

  14. AEROPORTI: WIND SHEAR, ENAC "STOP POLEMICHE, ORDINEREMO INSTALLAZIONE"

  15. ACQUARIO MARINO A ISOLA DELLE FEMMINE

  16. La rete degli amici dall’Enac alla Rai

  17. INTERESSI OCCULTI dietro all'installazione del radar a Isola delle Femmine?

  18. La Famiglia Finmeccanica Selex Enac Enav Lorenzo Cola

  19. Finmeccanica, fondi neri inchiesta interna di Enav

  20. Finmeccanica, perquisizioni a sede Enav

  21. Wind Shear, la pioggia non ferma il popolo “no radar”

  22. Wind Shear Interrogazione Senatore Ferrante

Nessun commento:

Posta un commento