Con il termine mafia si intende un sistema di potere esercitato attraverso l’uso della violenza e dell’intimidazione per il controllo del territorio, di commerci illegali e di attività economiche e imprenditoriali; è un potere che si presenta come alternativo a quello legittimo fondato sulle leggi e rappresentato dallo Stato.


Un sistema di contro-potere dunque (a volte chiamato anti-Stato proprio per questa sua caratteristica), con una gestione gerarchica e verticistica, basata su regole interne a loro volta fondate sull’uso della violenza e dell’intimidazione.


È questa la vostra politica? Se avete un minimo di cervello usate gli attributi per un confronto Sui programmi. Ma vedo che alla fine usate i soliti mezzucci utilizzando i soliti servi sciocchi meschini e accattoni per cercare di fermare le persone.
Bene sappiate che io vado avanti lo stesso a testa alta e con schiena dritta e che voi siete sot
tocontrollo.



"Bisogna sempre avere il coraggio delle proprie idee e non temere le conseguenze perché l’uomo è libero solo quando può esprimere il proprio pensiero senza piegarsi ai condizionamenti " (Charlie Chaplin).























giovedì 24 marzo 2011

Italcementi 23 marzo nulla cambia sempre peggio a Isola delle Femmine

Italcementi 23 marzo nulla cambia sempre peggio a Isola delle Femmine

A VOLTE SI HA L'IMPRESSIONE DI UNA PROVA DI
RESISTENZA A CUI LA ITALCEMENTI SOTTOPONE
I CITTADINI DI ISOLA DELLE FEMMINE


I CITTADINI DI ISOLA DELLE FEMMINE
NE HANNO I POLMONI PIENI
DI QUESTI INQUINANTI DELLA ITALCEMENTI
E' ORA DI CHIEDERE LA
IMMEDIATA
DELOCALIZZAZIONE DELLA
ITALCEMENTI

I CITTADINI DI ISOLA DELLE FEMMINE NON
NE POSSONO PIU' DI QUESTE PUZZE
NAUSEABONDI PROVENIENTI DALLA
ITALCEMENTI

  I CITTADINI DI ISOLA DELLE FEMMINE
 SONO STANCHI DI QUESTI SILENZI  
DEL SINDACO DELEGATO DALLA LEGGE A TUTELARE
LA NOSTRA SALUTE MESSA A RISCHIO DALL'AZIONE
INQUINANTE DELLA ITALCEMENTI E NON SOLO...


ITALCEMENTI ISOLA DELLE FEMMINE
IN PIENO CENTRO ABITATO
VICINO A SCUOLE ELEMENTARI E MEDIE
VICINO A SUPERMERCATI
VICINO ALLO STADIO COMUNALE
VICINO AD ASILI INFANTILI
NELLE IMMEDIATE VICINANZE DI UNA
STRUTTURA SANITARIA
A MENO DI 100 METRI DA UN ALBERGO
A RIDOSSO DELLA STAZIONE FERROVIARIA
LA ITALCEMENTI ATTRAVERSA L'AUTOSTRADA
ISOLA DELLE FEMMINE A TUTELA PAESAGGISTICA
INSERITA IN SITI S.I.C. Z.P.S.
Raffo Rosso, M. Cuccio e Vallone Sagana
Monte Pecoraro e Pizzo Cirina
RISERVA MARINA ORIENTATA
AREA PROTETTA CAPO
GALLO/ISOLA DELLE FEMMINE


Decreto A.I.A. Italcementi 693
Luglio 2008
Pag 6 “E’ fatto obbligo all’azienda
di procedere, entro 24 mesi dal rilascio
della presente autorizzazione,
alla conversione tecnologica (“revamping”)
dell’impianto con il completo
allineamento alle Migliori Tecniche Disponibili
(M.T.D.) previste per il settore cemento,
al fine di ottenere un sostanziale
miglioramento delle prestazioni ambientali
per quanto riguarda l’abbattimento
dei principali inquinanti
(polveri, ossidi di azoto, e ossidi di zolfo)…”
Siamo al 2011 pag 4 del decreto art 7 :
“L’Autorizzazione Integrata Ambientale
viene subordinata al rispetto delle
condizioni e di tutte le prescrizioni
impartite dalle competenti autorità….”
Questo significa COSA?

Decreto A.I.A. Italcementi 693
Luglio 2008
Pag 5 “Le quantità massime di
rifiuti per tipologia  sono
800/tonn/ann per la tipologia 7.8
e 12.000 tonn/anno per tipologia 13.6….
pag. 9 …Al fine di ridurre il consumo di
combustibili convenzionali non rinnovabili,
il gestore dovrà valutare la possibilità di utilizzo
di alcune tipologie di rifiuti in co-combustione
con i combustibili b tradizionali.
L’operazione si configura come recupero
Energetico da rifiuti (R1) e dovrà essere
Condotta conformemente
A quanto previsto dalle vigenti
Normative in materia di gestione di rifiuti

Gli unici obiettivi del Comitato Cittadino
Isola Pulita
sono:
• IL RIPRISTINO DELLA LEGALITA’
• LA DIFESA DELLA SALUTE
E LA TUTELA DEL TERRITORIO

COMUNQUE LO FOTOGRAFI SEMPRE FUMO
CON INQUINANTI I CITTADINI RESPIRANO

e U' Sinnacu che fà?
NIENTE! DI NIENTE


Biossido di zolfo (SO2),AMBIENTE,ITALCEMENTI,VIA VAS,TAR VENEZIA 2462/2009,TAR PA 2592/2008,DECRETO 693/2008,CEMENTIROSSI,ITALCEMENTI,PORTOBELLO,CUTINO,VOTO DI SCAMBIO,

Nessun commento:

Posta un commento