Con il termine mafia si intende un sistema di potere esercitato attraverso l’uso della violenza e dell’intimidazione per il controllo del territorio, di commerci illegali e di attività economiche e imprenditoriali; è un potere che si presenta come alternativo a quello legittimo fondato sulle leggi e rappresentato dallo Stato.


Un sistema di contro-potere dunque (a volte chiamato anti-Stato proprio per questa sua caratteristica), con una gestione gerarchica e verticistica, basata su regole interne a loro volta fondate sull’uso della violenza e dell’intimidazione.


È questa la vostra politica? Se avete un minimo di cervello usate gli attributi per un confronto Sui programmi. Ma vedo che alla fine usate i soliti mezzucci utilizzando i soliti servi sciocchi meschini e accattoni per cercare di fermare le persone.
Bene sappiate che io vado avanti lo stesso a testa alta e con schiena dritta e che voi siete sot
tocontrollo.



"Bisogna sempre avere il coraggio delle proprie idee e non temere le conseguenze perché l’uomo è libero solo quando può esprimere il proprio pensiero senza piegarsi ai condizionamenti " (Charlie Chaplin).























giovedì 10 marzo 2011

ITALCEMENTI 7 MARZO 2011

ITALCEMENTI 7 MARZO 2011




Italcementi 7 marzo 2011 ore 9 00 di isolapulita
Assessore Bugiardino Lei senz’altro sarà
a conoscenza, dell’A.I.A. concessa
nel luglio 2008 alla Italcementi
autorizza quest’ultima a bruciare  il  
pet-coke che la Italcementi brucia,   
non soltanto per  un semplice confronto
dell’eventuale rispetto dei limiti
di legge, bensì  con una valutazione
completa, che tenga conto della
localizzazione, delle tecnologie
applicate, delle vocazioni del luogo,
dello sviluppo dello stesso.
LEI Assessore Bugiardino ha verificato
e controllato con il suo amico
la corretta applicazione
delle prescrizioni A.I.A.?

Dalla combustione di rifiuti
si originano diverse migliaia
di sostanze inquinanti,
di cui solo il 10-20% è conosciuto
Assessore Bugiardino dice
lo sappiamo le industrie del cemento inquinano,
ciò che possiamo fare è limitare la loro azione inquinante”.
Assessore Bugiardino Lei saprà che
L'A.I.A. autorizza la Italcementi
ad emettere Diossine emesse =1.042.320.000 pg/giorno
equivalente alla dose di “tollerabilità”
giornaliera (140 pg, secondo l’OMS)
di 7.445.142 persone, ovvero una “razione”
(si tratta sempre di un calcolo teorico)
di 65145 pg/uomo e cioè
465 volte la dose di 140 pg
(calcolo riferito a 16000 abitanti,
cioè i comuni di Isola delle Femmine e Capaci).
Che corrisponderà mensilmente a ?
Che corrisponderà annualmente a ?
Tra le particelle che si originano
dalla combustione di rifiuti è
particolarmente temibile la diossina.
I danni prodotti dalla diossina
si esplicano in particolare a
carico dell’apparato endocrino
(diabete, disfunzioni tiroidee),
dell’apparato riproduttivo
(endometriosi, infertilità, disordini alla pubertà),
del sistema immunitario e, soprattutto,
con effetti oncogeni, con insorgenza
soprattutto di linfomi, sarcomi,
tumori dell’apparato digerente,
tumori del fegato e delle vie biliari,
tumori polmonari, tumori della
tiroide, tumori ormoni correlati
quali cancro alla mammella ed alla prostata.
Assessore Bugiardino dice
“lo sappiamo le industrie del cemento inquinano,
ciò che possiamo fare è limitare la loro azione inquinante”.
Assessore Bugiardino Lei saprà che
L'A.I.A. autorizza la Italcementi
ad emettere Vanadio: 1.17 Kg/giorno.
Che corrisponderà mensilmente a ?
Che corrisponderà annualmente a ?
Le diossine sono sostanze persistenti
che si accumulano negli animali
e nell’uomo, con tempi di
dimezzamento medio
compresi tra 7 e 10 anni
nel tessuto adiposo
CHIEDIAMO LA DELOCALIZZAZIONE
IMMEDIATA DELLA ITALCEMENTI
NON E' PIU' POSSIBILE CONVIVERE
CON QUESTA QUOTIDIANA PAURA
CHIEDIAMO LA DELOCALIZZAZIONE
IMMEDIATA DELLA ITALCEMENTI








ITALCEMENTI,Apprendi,Bruno,Comitato No Radar, CUTINO,Ecopunto,Falletta, Isola delle Femmine, PORTOBELLO,Raccolta differenziata,TAR VENEZIA 2462/2009,ARPA,Cementirossi,decreto 693 2008,Fumane

Nessun commento:

Posta un commento